Consegna gratuita dopo i 59€!

close

I FRUTTI DEL SOLE
SINUBIO - TERRENO BIODIVERSO

I Frutti del Sole nasce come azienda agricola biologica in Sicilia, un territorio che ospita un patrimonio eccezionale di specie vegetali e animali autoctone. La nostra missione dal 1992 è preservarle.

Nel nostro terreno di Sinubio – dal nome della contrada nel quale è situato – coltiviamo ortaggi e frutta esclusivamente biologici certificati in 50 ettari di terra. L’agricoltura biologica come metodo di coltivazione ci permette di mantenere un’alta diversità biologica grazie alle concimazioni naturali o all’utilizzo di microrganismi.

Sinubio è un progetto di
biodiversità in campo.

Abbiamo iniziato a lavorarci quando era incolto e selvatico e, rispettando le sue caratteristiche, lo abbiamo reso produttivo.
Anno dopo anno con il nostro agronomo abbiamo approfondito le peculiarità del terreno, della vegetazione spontanea e della fauna, abbiamo sperimentato diverse tecniche agricole e continuiamo a ricercare metodi di coltivazione sempre più sostenibili.

A delimitare il terreno si staglia un muretto a secco. 
A secco, ovvero pietra su pietra senza l’utilizzo di cemento o altri collanti per permettere agli animali di rifugiarvisi e costruire le proprie tane. Uccelli come l’upupa, i ricci, diversi insetti e rettili come bisce e lucertole fanno dei solchi tra le pietre il loro nascondiglio o la loro casa.

Le siepi produttive di cotogno, fico e giuggiolo e la siepe di conifere ed ulivi riservano all’ecosistema una complessità unica di specie vegetaliQueste piante - poste ai lati esterni di Sinubio nel caso del cotogno, fico e giuggiolo o come frangivento nel caso delle conifere e degli ulivi - offrono rifugio a molti altri animali di passaggio, come volpi e conigli selvatici.

Sul lato destro dell’appezzamento si staglia un bosco che ricopre circa il 30% della superficie totale del terreno. Abbiamo scelto di lasciarlo immutato per tutelare la sua particolare biodiversità.
Nel bosco svettano prevalentemente alberi di eucalipto, seguiti da palme nane da sottobosco, piante di timo e ferula.
Per favorire la crescita della vegetazione spontanea abbiamo creato dei viali parafuoco che impediscano agli incendi dolosi estivi di propagarsi e recare danno alle piante. Le siepi, le piante coltivate e la vegetazione spontanea ospitano anche molti insetti, tra i quali le api che indisturbate trovano spazio tra i rami degli alberi per i loro alveari.

Ogni giorno lavoriamo per ricercare
e sperimentare tecniche agricole innovative
, che non vadano a mutare la particolare rete di specie animali e vegetali che troviamo a Sinubio.
Utilizziamo l’acqua con razionalità, grazie ad un sistema di irrigazione goccia a goccia sviluppato per lavorare solo su zone circoscritte.
Mettiamo in pratica la tecnica della Banker Plant per la coltura delle cucurbitacee (come zucchine, zucche, angurie): grazie all’introduzione di una specie diversa da quella coltivata – solitamente il frumento – favoriamo una diversificazione dell’ambiente al fine di eliminare gli afidi. Un metodo di agricoltura biologica 100% naturale che contrasta gli insetti dannosi semplicemente con altri insetti.

Sinubio presenta anche alcune fasce inerbite perenni, ovvero aree sulle quali cresce la flora erbacea autoctona della nostra isola. Queste aree erbacee si estendono per circa il 15% della superficie totale e offrono una meravigliosa complessità di specie vegetali, fiori e insetti impollinatori.

Il progetto dedicato a Sinubio è un piano di sviluppo continuo, definito grazie alla collaborazione di agronomi e esperti del settore con l’intento di renderlo un vero e proprio Terreno Biodiverso. 

Ogni specie vegetale e animale locale, insediata o di passaggio, viene rispettata ed accolta e la sua presenza contribuisce a rendere il nostro terreno una ricchezza da tramandare di generazione in generazione per un futuro migliore per tutti.